cliccare per visualizzare il menu

Provincia di Imperia

Quadro strutturale Obiettivi - Turismo

GLI OBIETTIVI PER IL TURISMO

STRATEGIE ED AZIONI DI CARATTERE GENERALE
Lo sviluppo del turismo occupa un posto centrale nell'attenzione e nelle strategie del Piano. Gli obiettivi che esso si pone e le conseguenti azioni, discendono dall'analisi fondativa fatta e dal seguente indirizzo generale:

  • il pacchetto dell'offerta turistica del nostro territorio punterà sempre di più a integrare la Riviera e l'Entroterra, così sul versante dell'ospitalità in tutte le sue forme (alberghiera, extralberghiera, agrituristica e residenziale) come su quello delle attrazioni (patrimonio storico - culturale, naturalistico - ambientale, enogastronomico, sportivo, ecc.);
  • tale integrazione è anche di tipo "strutturale" nell'Ambito della Fascia costiera, laddove si deve perseguire in primo luogo la riqualificazione della stessa ricettività e il potenziamento dei consolidati fattori di attrazione legati in via principale alla fruizione del mare, ma anche alle risorse sul territorio (enogastronomia, agroalimentare, cultura...) da opportunamente articolare sfruttando le diversificazioni di scala locale, puntando in particolare anche sull'inserimento di nuove attrezzature che garantiscano una fruizione estesa nell'intero arco dell'anno;
  • per quanto riguarda l'Entroterra, si deve partire dal considerare che i fattori di attrazione di cui questo dispone, al contrario di quelli più concentrati lungo la linea costiera, sono diffusi, talché la fruizione è in larga misura di tipo itinerante, costituita da percorsi, che è necessario ben strutturare, a partire dalla riqualificazione delle prestazioni della viabilità, ponendo particolare attenzione anche all'offerta di ricettività e ristorazione in correlazione con le diversificate tipologie di percorrenze ed il target d'utenza. La vocazione allo sviluppo del turismo "verde" dà stimoli per un incisivo utilizzo delle risorse locali (materiali ed umane)

Come già evidenziato, il prodotto turistico "provincia di Imperia" ha una sua complessiva identità, che risiede nel fatto di condensare (e poter offrire), in uno spazio geografico ristretto, articolate opportunità di svago rispondenti a diversificate tipologie di domanda.
Sta al Piano cogliere ed evidenziare le potenzialità attrattive di tale singolare condizione.

Dobbiamo vedere nel turismo un'industria a tutti gli effetti e quindi considerare le attrezzature per il turismo alla stregua di vere e proprie strutture produttive, alle quali è necessario fornire spazi e servizi idonei a costi competitivi. In molti casi, siamo ancora lontani da questa mentalità e l'insediamento turistico è visto in primo luogo come occasione di valorizzazione fondiaria. In generale, siamo in presenza di una situazione nella quale, il più delle volte, la componente immobiliare è il fulcro e il motore delle operazioni, mentre la componente servizi è vista come una passività.
Questa logica dovrebbe essere ribaltata, mettendo le aree strategiche a disposizione di operatori il cui core business non sia l'edilizia, ma la realizzazione e gestione di strutture e servizi per il tempo libero.

Questa evoluzione culturale non è di per sé un obiettivo del P.T.C., ma è una condizione perché siano realizzabili gli obiettivi legati alla tenuta e allo sviluppo dell'economia turistica. Infatti, ciò che serve per lo sviluppo turistico - o quanto meno una condizione essenziale di esso sul piano urbanistico - è sintetizzabile in uno slogan: meno case, più attrazioni. Con il termine attrazioni intendiamo, in questa sede, tutto ciò che può indurre un potenziale cliente a scegliere il nostro territorio per trascorrere una vacanza e, una volta sceltolo, a trattenervisi e possibilmente a tornarvi.

E' chiaro che la gamma delle attrazioni è molto estesa e che la scelta delle attrazioni su cui puntare deve tenere conto di una quantità di fattori attinenti alle capacità degli operatori, alle vocazioni e all'immagine del territorio, al target, ovvero al tipo di clientela sul quale si intende puntare.
È altresì chiaro che il sole, il mare e il clima favorevole sono e resteranno i primi fattori d'attrazione: ma ormai è evidente che questi non bastano più, per le note ragioni connesse con l'aumento della mobilità e con la globalizzazione anche del mercato turistico.

LE OPPORTUNITA' DERIVANTI DALLE ATTIVITA' PER LO SPORT E IL TEMPO LIBERO

Il piano assume l'obiettivo di potenziare la capacità del territorio di promuovere e accogliere le attività in argomento. Si condivide pertanto l'esigenza, da tempo manifestata dalle Amministrazioni locali, di realizzare strutture di livello adeguato, destinate alle manifestazioni sportive ed altre attività del tempo libero, rivolte, oltre che all'utenza interna anche, in particolare, a quella esterna.
E' un tema da affrontare al livello del P.T.C. nella misura in cui esso ha implicazioni di ordine logistico e di coordinamento generale, di uso di spazi strategici e di economie del sistema territoriale che trascendono l'ambito del singolo comune.

© 2020 Provincia di Imperia · Sito realizzato e gestito dal Servizio Sistema Informativo in collaborazione con la Provincia di Savona