cliccare per visualizzare il menu

Provincia di Imperia

RT, la Provincia mette in sicurezza il proprio bilancio e detta alla SPA gli indirizzi strategici per recuperare sana gestione e funzionalita'

Imperia, Mercoledì 27 Luglio 2022
RT, la Provincia mette in sicurezza il proprio bilancio e detta alla SPA gli indirizzi strategici per recuperare sana gestione e funzionalita'
La situazione dell’azienda di trasporto al centro della seduta consiliare odierna

L'ente - socio di maggioranza - traccia la strada da seguire per l'assetto organizzativo, amministrativo e contabile. Provincia sempre più "Casa dei Comuni": il Consiglio approva la convenzione-quadro in aiuto delle realtà locali per le attività di supporto tecnico in materia di servizi informativi. Sì anche al Protocollo d'intesa tra Enti (Regione, Provincia, Comune di Imperia, Asl, Arpal, Polo Universitario Imperiese, Istituto Zooprofilattico, Alfa) per gli spazi necessari allo svolgimento delle rispettive funzioni istituzionali negli immobili sul territorio comunale di Imperia.  Cambia la composizione del Consiglio: al posto di Andrea Spinosi, decaduto dalla carica a causa dello scioglimento del Consiglio comunale di Ventimiglia, nel gruppo “Riviera delle Alpi” entra Patrizia Badino, consigliere comunale a Sanremo e primo dei non eletti.

Riviera Trasporti spa tra passato e futuro: la Provincia - socio di maggioranza – mette a bilancio quattro milioni e mezzo per fronteggiare le perdite del 2021 e traccia la strada da seguire per recuperare funzionalità e sana gestione, dettando le azioni da seguire per l'assetto organizzativo, amministrativo e contabile della società. Nella riunione odierna del Consiglio provinciale la discussione ha dedicato ampio spazio alla situazione in cui versa l’azienda di trasporto pubblico locale. Dal punto di vista strettamente finanziario la Provincia ha accantonato 4 milioni e mezzo nei prossimi due anni (3 milioni nel 2022 e 1,5 milioni nel 2023) in ossequio al principio di prudenza, a fronte di una perdita di competenza dell’esercizio 2021 (si tratta di una perdita per ora solo stimata, in quanto il bilancio 2021 della Rt deve essere ancora approvato, dopo il rinvio deciso recentemente dalla Provincia nell’assemblea dei soci). E’ una manovra di salvaguardia degli equilibri, finalizzata a mettere in sicurezza il bilancio, anche in vista della prossima uscita dal percorso di riequilibrio finanziario pluriennale dell'Ente. Nell'operazione di assestamento generale trova spazio anche l'allocazione di nuovi fondi per le strade provinciali (256 mila euro), per le scuole (200 mila euro) e per i lavori sul Roja (250 mila euro). )

Ma oggi il Consiglio provinciale ha anche approvato gli indirizzi strategici, per il recupero di una sana gestione e funzionalità della spa. Toccano l'assetto organizzativo, amministrativo e contabile, senza dimenticare la gestione operativa. Le priorità individuate sono l'efficienza del trasporto, il rispetto delle tempistiche e dei vincoli del piano concordatario, la copertura delle carenze in organico, la modernizzazione del parco mezzi, la maggiore pulizia dei mezzi e delle aree di sosta, la migliore informativa da dare all'utenza e agli Enti locali sulla regolarità del servizio e su eventuali problemi di viabilità. Nella riunione consiliare odierna - apertasi con la surroga del consigliere decaduto Andrea Spinosi (a causa dello scioglimento del Consiglio comunale di Ventimiglia) con Patrizia Badino, consigliera comunale di Sanremo e prima dei non eletti nel gruppo “Riviera delle Alpi” - la Provincia ha rafforzato il proprio ruolo di Casa dei Comuni, in attuazione della legge 56 del 2014. Il passo in avanti è stato compiuto con l’approvazione  della Convenzione- quadro in aiuto dei Comuni per le attività di supporto tecnico in materia di servizi informativi.  Nel settore specifico l’attività di supporto riguarda la firma digitale, la posta elettronica certificata, gli applicativi software di automazione d’ufficio e gestionali, i software open source, antivirus e di sicurezza, servizi di videoconferenza, siti web per la Pubblica Amministrazione, proposte di forniture hardware e software. La Provincia, sempre nella mission di affiancamento ai Comuni, offre già servizi come Stazione unica appaltante (Sua) e recentemente ha avviato il progetto “Comunica con noi” dell’Ufficio Stampa.

Il Consiglio provinciale, nell'ottica della collaborazione tra Amministrazioni pubbliche, oggi ha approvato  un protocollo d'intesa per tra Regione, Provincia, Comune di Imperia, Asl, Istituto Zooprofilattico Sperimentale, Polo Universitario Imperiese, Alfa (Agenzia Liguria per Lavoro, Formazione e Accreditamento). L’accordo ha come obiettivo la razionalizzazione degli spazi degli uffici sul territorio comunale imperiese per lo svolgimento delle rispettive funzioni istituzionali. Gli immobili in questione sono quelli dell'ex Genio civile, il Condominio Vittoria, l'ex Provveditorato e gli uffici Asl in viale Matteotti, gli uffici in via Nizza 4 (palazzo ex Igiene) e in piazza Roma 2. 

© 2022 Provincia di Imperia · Sito realizzato e gestito dal Servizio Sistema Informativo in collaborazione con la Provincia di Savona